Chi siamo | Contatti | Mappa italiano inglese

Fondo Sociale Europeo (FSE)

Il Fondo Sociale Europeo (FSE) è lo strumento finanziario attraverso cui l’Unione Europea sostiene e promuove le opportunità occupazionali, la mobilità geografica e professionale dei lavoratori e favorisce l’adeguamento alle trasformazioni industriali.

Il Fondo Sociale Europeo è stato istituito con il Trattato di Roma nel 1957 e fa parte dei Fondi strutturali, attraverso cui l'Unione Europea persegue la propria “politica regionale”, per raggiungere l’obiettivo fondamentale della coesione economica e sociale tra le regioni degli Stati membri.

Oggi il Fondo Sociale Europeo consente agli Stati membri di attuare politiche attive del mercato del lavoro a vantaggio di tutti i cittadini. Il Fondo sostiene i lavoratori attraverso il finanziamento di azioni finalizzate a rispondere alle esigenze di flessibilità che garantiscano, tuttavia, la sicurezza dell'occupazione grazie alle iniziative attuate nell’ambito della formazione continua, della mobilità e dell'adattamento delle trasformazioni del mercato del lavoro. Sostiene, inoltre, le fasce più deboli della società, effettivamente o potenzialmente escluse come le donne, i giovani, gli over 50, gli immigrati ed i disabili.

Il Programma Operativo del Fondo Sociale Europeo nelle Marche, attraverso le strategie di sviluppo delle politiche attive del lavoro, investe sul capitale umano offrendo un sostegno concreto ai giovani in cerca di prima occupazione, alle persone a rischio di esclusione dal mercato del lavoro e assicurando l’uguaglianza tra uomini e donne. Al fine di rafforzare la competitività e la crescita economica, continuano ad essere avviate azioni sostanziali per favorire l’adattabilità dei lavoratori, la competitività delle imprese e l’innalzamento degli standard scolastici e formativi, secondo un’ottica integrata tesa a rafforzare i sistemi di istruzione, formazione e lavoro.

Il Programma Operativo Regione Marche FSE 2014-2020, approvato dalla Commissione Europea con decisione C(2014) 10094 del 17 dicembre 2014, prevede una dotazione finanziaria di euro 287.979.618,00  e si articola in 5 assi prioritari (di cui 1 relativo all’assistenza tecnica).
Il finanziamento degli interventi avviene attraverso i bandi emanati dalla Regione Marche a cui possono rispondere le aziende e gli organismi accreditati in base alle procedure regionali (enti di formazione, ecc.) e i cittadini interessati ai corsi.


Vai ai bandi in corso

StampaVersione stampabile